Rocca San Casciano

Ornitologia, 2.322 medaglie all'Italia

L'Italia, che ospita la 66/a edizione dei Campionati mondiali di Ornitologia a Cesena Fiera, ha fatto man bassa di medaglie, pari al 55% di quelle in palio. Per la precisione sono stati 2.322 i riconoscimenti massimi, di cui 890 d'oro, 773 d'argento, 659 di bronzo. È vero che gli espositori italiani sono decisamente superiori come numero, 2.302, resta il fatto che la qualità dei volatili nelle diverse specie è stata riconosciuta dai 138 membri della giuria internazionale. Seconda piazza per il Belgio (166 allevatori), che si porta a casa 457 medaglie (200 gli ori), terzo posto per la Spagna (373 allevatori) con 360 riconoscimenti (136 ori), quarti i francesi (239 espositori) con 237 premi (99 premi massimi), quinti i Paesi Bassi (118) con 157 medaglie. Curiosità: i paesi meno medagliati sono stati Marocco e Romania, entrambi con due medaglie, e la Serbia, con una sola medaglia ma d'oro. L'esposizione dei volatili del Campionato Mondiale, così come la mostra-scambio, proseguono domenica.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie